Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di profilazione.

Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo. Visualizza l'informativa estesa

Accetto

fbtwytin

Scegli lingua:

calenzano

Gli infopoint nell'area fiorentina

Il territorio dell' Area Fiorentina è in prevalenza pianeggiante alle porte di Firenze e ad ovest, verso il mare, mentre si fa tipicamente collinare man mano che ci si allontana dal capoluogo, culminando nei rilievi del Monte Morello a nord e nel Poggio di Firenze a sud.

Pubblicato il 30/7/2018

Leggi tutto

Museo della Paglia e dell'Intreccio

Chi vuole tuffarsi nelle belle tradizioni dei mestieri a Signa può visitare il Museo della Paglia e dell'Intreccio.

Pubblicato il 7/3/2018

Leggi tutto

Poggio Valicaia, oasi di verde e arte

Il Parco di Poggio Valicaia si trova sulle colline a sud ovest di Firenze, nel comune di Scandicci. Era una grande tenuta agricola di un privato e una volta donato al Comune è stato trasformato in parco pubblico.

Pubblicato il 2/7/2018

Leggi tutto

Castello di Calenzano e Museo del Figurino Storico

 Il Complesso Monumentale del Castello di Calenzano Alto svetta su una delle colline intorno a Firenze ed al suo interno si trova il Museo Comunale del Figurino Storico.

Pubblicato il 15/11/2017

Leggi tutto

Itinera. Cammina, scopri, mangia

Itinera è una proposta a scoprire il territorio collinare di Scandicci. Durante tutta l'estate, mettendo insieme diversi agriturismi della zona, saranno programmate giornate di scoperta di paesaggi, attività agricole, allevamenti, colture, cibi.

Pubblicato il 17/5/2018

Leggi tutto

Museo Enrico Caruso

Il legame fra Enrico Caruso e la collina di Bellosguardo sopra Lastra a Signa fu un legame di amore, nato dalla sua relazione con Ada Giachetti.

Pubblicato il 3/4/2017

Leggi tutto

La Tomba Etrusca della Montagnola

Un luogo di grande bellezza e di testimonianza della cultura etrusca, la Tomba della Montagnola a Sesto Fiorentino

Pubblicato il 23/3/2018

Leggi tutto

Casa di artista aperta per visite

La casa-studio è quella di Sauro Cavallini, scultore morto nell'estate 2016. Sulla collina di Fiesole, fra olivi e alberi antichi, le oltre 300 sculture restano a testimoniare la parabola artistica di Cavallini.

Pubblicato il 18/1/2017

Leggi tutto