Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di profilazione.

Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo. Visualizza l'informativa estesa

Accetto

fbtwytin

Scegli lingua:

calenzano

Cos'è l'Anello del Rinascimento? Un trekking da fare tutto insieme, nei suoi 170 chilometri che abbracciano la città, oppure da percorrere a moduli, un trekking che ha il suo centro ideale nel capolavoro di Filippo Brunelleschi, la cupola del Duomo di Firenze.

logo anello del rinascimentoAttraverso boschi e campi coltivati, l'Anello tocca monasteri, castelli, pievi antiche, ma entra anche nel cuore di Firenze, di Fiesole e di altri comuni della provincia fiorentina.

A chi si rivolge? La proposta escursionistica si prefigge di far conoscere i dintorni di Firenze, che sono estremamente interessanti sia per l’aspetto paesaggistico- naturalistico che per l’aspetto artistico e per le connotazioni storiche. L’intero percorso dell’Anello del Rinascimento si estende per circa 170 chilometri, alla portata di tutti, adatti alla camminata o alla mountain bike; in fase di progettazione sono stati individuati i tratti dell’antica rete viaria fiorentina, ormai desueti e dimessi, evitando le strade asfaltate con poche eccezioni.
Una segnaletica, verticale e orizzontale, accompagna e guida l’escursionista.

Ogni tratto, se percorso separatamente, offre la possibilità di raggiungere Firenze grazie a collegamenti con i mezzi pubblici.
Camminando sulle colline, nei boschi, al limitare dei campi coltivati si attraversano zone di particolare importanza paesaggistica, si incrociano monasteri, castelli, spedali destinati ad accogliere i pellegrini, antichi centri murati, pievi di campagna, tratti di strade selciate risalenti al periodo romano o medievale: idealmente si ha sempre uno sguardo sul centro storico della città del fiore, il cui fulcro è la Cupola del Duomo, l’opera di Filippo Brunelleschi che identifica Firenze.

A suo tempo APT Firenze ha pubblicato una cartoguida che descrive il percorso dell’Anello del Rinascimento con chiarezza. 

Puoi ritirare gratuitamente ai nostri uffici la cartografia e un CD Rom con informazioni pratiche su dove dormire e altri servizi al punto informazioni turistiche di via Cavour 1R, Firenze.

Oppure puoi ricevere i documenti digitali del percorso scrivendo a firenzeturismo@cittametropolitana.fi.it

Inoltre per percorsi escursionistici sul territorio possono essere interpellate delle figure professionali, le guide ambientali, che oltre ad accompagnare e assicurare assistenza tecnica, illustrano le caratteristiche dei territori in rapporto agli aspetti ecologici e di antropizzazione.
 

 
Pubblicato il 7/3/2015

Approfondisci su mappa


Aree naturali protette Aree naturali protette
Cosa fare Cosa fare
Dove dormire Dove dormire
Dove mangiare Dove mangiare
Esercizi storici Esercizi storici
Eventi Eventi
Luoghi di interesse Luoghi di interesse
Servizi e utilità Servizi e utilità
Shopping Shopping