Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di profilazione.

Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo. Visualizza l'informativa estesa

Accetto

fbtwytin

Scegli lingua:

leonardo

Nel cinquecentenario della morte di Leonardo la città di Vinci lo ricorda con un primo evento, una mostra di incisioni di Wenceslaus Hollar.

hollarUna mostra che ha il patrocinio del Comitato per il cinquecentenario della morte di Leonardo da Vinci e che fra le prime ha inaugurato il calendario delle celebrazioni nazionali dedicate al Genio di Vinci, è un evento organizzato e ospitato dalla Fondazione Rossana e Carlo Pedretti, nella Villa Baronti-Pezzatini.

Wenceslaus Hollar è un artista polacco vissuto nel Seicento che ridisegnò e incise i volti deformi schizzati da Leonardo nei suoi disegni nati per indagare la bruttezza e la disarmonia di uomini e donne "colpiti" da madre natura.
Nella mostra di Vinci la parte del leone la fanno le incisioni di Hollar, ben 31, che però nell'esposizione sono messe a confronto con due disegni originali di Leonardo, eccezionale prestito della Biblioteca Ambrosiana di Milano, e con altri due di Francesco Melzi, l'allievo prediletto di Leonardo, provenienti dalla Belt Library di Los Angeles.

I disegni originali di Leonardo non rappresentano la bellezza (propria dei dipinti) ma dei veri e propri studi di teste caricaturali e grottesche, deformazioni fisiche che si immaginano collegate a modi di essere e stati d'animo. 

Fu proprio Carlo Pedretti, insigne studioso del Maestro di Vinci, a comprendere il valore delle incisioni di Hollar e ad acquistarle verso il 1950: quelle esposte in mostra sono totalmente inedite. “Hollar – afferma Annalisa Perissa, la curatrice – è stato, senza dubbio, uno dei più grandi e generosi incisori di tutti i tempi, e questo nonostante la quasi cecità ad un occhio, e le sue stampe da disegni di Leonardo, fondamentali per la loro diffusione, sono qui presentate per la prima volta in Italia quale focus di un’esposizione di grafica.”

Leonardo disegnato da Hollar dal 16 dicembre 2018 al 5 maggio 2019 a Vinci, Villa Baronti-Pezzatini

 

Pubblicato il 28/1/2019

Approfondisci su mappa


Aree naturali protette Aree naturali protette
Cosa fare Cosa fare
Dove dormire Dove dormire
Dove mangiare Dove mangiare
Esercizi storici Esercizi storici
Eventi Eventi
Luoghi di interesse Luoghi di interesse
Servizi e utilità Servizi e utilità
Shopping Shopping