Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di profilazione.

Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo. Visualizza l'informativa estesa

Accetto

fbtwytin

Scegli lingua:

presentazione

L'antica via di pellegrinaggio più conosciuta al mondo è senz'altro il Cammino di Santiago di Compostela; in Italia vantiamo invece la via Francigena, che attraversa la Toscana ma non tocca Firenze.

 

Tuttavia anche il capoluogo toscano può essere il punto di partenza per interessanti itinerari a piedi, adatti a turisti che oltre ai musei e ai monumenti vogliono godersi paesaggi e mobilità dolce e lenta. Il territorio che circonda Firenze, inoltre, è così vario e bello che camminare in zona è un'esperienza indimenticabile.

I percorsi proposti sono vie di pellegrinaggio o semplicemente vie percorse a piedi dai nostri avi per spostarsi da luogo a luogo; in ogni modo arteria antiche e ricche di storia che per noi, uomini del XXI secolo, rappresentano un modo di riappropriarsi del nostro tempo, di confrontarsi con le nostre possibilità fisiche e psichiche, di conoscere persone nuove, di vedere luoghi con occhi nuovi.

Sapevate che molti pellegrini toscani, nel Medioevo, passavano da Pistoia dove è conservata una reliquia dell'Apostolo? Ecco perché da Firenze si può seguire il cammino di San Jacopo verso quella che sarà la Capitale della Cultura nel 2017, Pistoia appunto.

Ma da Firenze si possono intraprendere anche cammini sulla via dell'Arno, che segue il corso del fiume; sulla via Romea che attraversa il Chianti per dirigersi verso Siena; sulla via Imprunetina, che raggiunge la città del cotto e sede di un importante santuario mariano; sulla via Lauretana, che punta a Loreto, altro luogo mariano di grande rilevanza; sulla via Ghibellina, che si snoda verso l'aretino; sulla via degli dei, che unisce Firenze a Bologna e che è diventata un conosciuto tragitto trekking.

Se siete incuriositi da tutti questi cammini, percorribili interamente o soltanto a tratti, potete visitare il sito della Comunità Toscana Il Pellegrino, che fornisce percorsi e mappe scaricabili estremamente precise.

Se poi decideste di diventare un camminatore, il sito fornisce anche una serie di consigli pratici molto utili: da come proteggere i piedi a come fare lo zaino in modo corretto!

 


 

Pubblicato il 4/4/2016

Approfondisci su mappa


Aree naturali protette Aree naturali protette
Cosa fare Cosa fare
Dove dormire Dove dormire
Dove mangiare Dove mangiare
Esercizi storici Esercizi storici
Eventi Eventi
Luoghi di interesse Luoghi di interesse
Servizi e utilità Servizi e utilità
Shopping Shopping