Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di profilazione.

Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo. Visualizza l'informativa estesa

Accetto

fbtwytin

Scegli lingua:

villa demidoff gigante

Dal 2013 le ville e i giardini medicei della Toscana sono stati riconosciuti dall'UNESCO Patrimonio dell'Umanità: quattordici tesori medicei in tutto, di cui dieci ubicati nel territorio della Città Metropolitana di Firenze.

le ville-e-giardini-medicei-verticaleIl 27 giugno 2013 in Cambogia sono stati iscritti nella Lista del Patrimonio dell'Umanità dodici ville e due giardini medicei, tra cui appunto il Parco di Pratolino.

Questi i siti, ora Patrimonio UNESCO:
Giardino di Boboli (già Patrimonio UNESCO insieme al centro storico di Firenze), Villa La Petraia, Villa di Castello, Villa di Careggi, Villa di Poggio Imperiale, Villa Medici a Fiesole, Villa di Cerreto Guidi, Parco Mediceo di Pratolino (la villa medicea di Francesco 1° ricordiamo è andata distrutta sotto i Lorena), Villa di Cafaggiolo, Castello del Trebbio, Villa di Poggio a Caiano, la Villa di Seravezza, La Magia a Quarrata e la Villa di Artimino.

Si tratta di realtà molto diverse fra loro, alcune oggi difficilmente visitabili, ma, come ha riconosciuto l'ICOMOS (International Council on Monuments and Sites), le ville e i giardini medicei selezionati rappresentano un esempio eccellente di un nuovo modello insediativo (la villa con giardino) e un nuovo stile di vita aristocratico, inaugurato dai Medici in Toscana nel Rinascimento e poi diffuso in Europa, basato sul rapporto armonico tra architettura e paesaggio naturale circostante.

 

 

 

Pubblicato il 16/3/2017

Approfondisci su mappa


Aree naturali protette Aree naturali protette
Cosa fare Cosa fare
Dove dormire Dove dormire
Dove mangiare Dove mangiare
Esercizi storici Esercizi storici
Eventi Eventi
Luoghi di interesse Luoghi di interesse
Servizi e utilità Servizi e utilità
Shopping Shopping