Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di profilazione.

Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo. Visualizza l'informativa estesa

Accetto

fbtwytin

Scegli lingua:

teatro dellopera

In occasione del 150o anniversario dell’Amicizia tra Italia e Giappone quaranta grandi pitture di paesaggio e natura nel classico formato del paravento scorrevole sono in mostra agli Uffizi.

L'esposizione, che si svolge nell'Aula Magliabechiana agli Uffizi dal 3 ottobre 2017  al 7 gennaio 2018,parav con turnazioni delle opere esposte, evidenzia il periodo d’oro della produzione artistica giapponese concentrata tra l’epoca Muromachi e l’inizio dell’epoca Edo (XV – XVII secolo).

In particolare emergono le due grandi tendenze che hanno segnato l'intera produzione pittorica nipponica affermando quegli ideali estetici che ancora oggi vengono riconosciuti al Giappone: da una parte la pittura monocroma evocativa vicina alla tradizione cinese e legata alla filosofia zen che decorava templi e residenze samuraiche con atmosfere particolarmente rarefatte: si sprigiona magia nella coppia di paraventi a sei ante Scimmie e foresta di bambù di Hasegawa Tōhaku del periodo Momoyama del tardo XVI secolo.

L'altra tendenza è la pittura autoctona, con fondi oro e campiture di colore piatte, più esplicita e di facile intendimento, adatta a decorare grandi spazi abitativi come residenze aristocratiche e borghesi e castelli. Vengono rappresentati soggetti di fiori e uccelli, delle quattro stagioni, di luoghi divenuti celebri grazie alla letteratura e alla poesia, rappresentati con colori brillanti secondo le modalità dello yamatoe. Ad esempio colpiscono i colori luminosi della coppia di paraventi a 6 ante Uccelli e fiori in primavera ed estate di Kanō Einō del periodo Edo, seconda metà del XVII secolo.

Questo tipo di arte dei paraventi, a due o sei ante, comunicano il profondo legame che lega il popolo giapponese al mondo vegetale e animale, facendone parte integrante secondo il sentimento religioso panteistico shintoista alla base di tutta la cultura letteraria e visiva del Giappone.

La mostra che si può ammirare agli Uffizi è la prima grande esposizione di paraventi in Europa, provenienti da musei, templi e dall’Agenzia per gli Affari Culturali del Giappone. La mostra chiude le attività della commemorazione italo-giapponese ed è organizzata in collaborazione con l’Agenzia per gli Affari Culturali del Giappone e con il supporto dell’Ambasciata del Giappone in Italia.

 

 

 

 

 

               

Pubblicato il 18/9/2017

Approfondisci su mappa


Aree naturali protette Aree naturali protette
Cosa fare Cosa fare
Dove dormire Dove dormire
Dove mangiare Dove mangiare
Esercizi storici Esercizi storici
Eventi Eventi
Luoghi di interesse Luoghi di interesse
Servizi e utilità Servizi e utilità
Shopping Shopping